Ripartiamo

Il passato della storia calcistica di Salerno appartiene, per sempre ed in modo indelebile, a coloro che hanno vissuto e vivono in modo passionario e puro le vicende del calcio SALERNITANO.

I colori ed il marchio, che tanto, e giustamente, stanno a cuore di tutti i tifosi salernitani, DOVRANNO rientrare nella piena disponibilità della collettivita salernitana.

Nel frattempo, salvo a voler fare il gioco dell‘INNOMINABILE ed UNICO responsabile dell’inferno che si sta vivendo, appare sconveniente invocare e sollecitare a più riprese l’immediato acquisto dei beni immateriali appartenenti, formalmente, alla Energy Power srl e (non si sa a quale titolo) alla Salernitana Calcio 1919 ed ancor più deleterio far mancare il proprio sostegno alla nuova squadra (che nell’intimo di tutti noi resta sempre la SALERNITANA).

Auspicabile sarebbe, inoltre, che tutti gli ORGANI competenti verifichino ed accertino tutti gli atti prodromici, coevi e successivi all’acquisizione dei beni immateriali già appartenti alla Curatela del Fallimento Salernitana Sport spa, direttamente e\o indirettamente posti in essere da tutte le entità che, a diverso titolo, hanno avuto un coinvolgimento nella gestiuone e\o utilizzazione dei detti beni, e perseguire, in caso di irregolarità, gli eventuali responsabili di atti illeciti.

ORA E’ UN NUOVO TEMPO E’ TEMPO DI RIPARTIRE

A pochi giorni dall’inizio del campionato, Salerno Club 2010 rivolge un sincero “in bocca al lupo” al Salerno Calcio.

Il nostro club sarà al vostro fianco, orgoglioso, oggi più che mai, di una salernitanità che fa parte del nostro DNA, ansioso di veder tornare Salerno calcistica lì dove è sempre stata, tra i professionisti.

Sappiamo bene che ripartire da zero non è facile, ma riponiamo in Voi grande fiducia, certi che presto, prestissimo, ci darete la Società che vogliamo.

Una Società capace di risollevare le sorti di una tifoseria vittima incolpevole dei recenti, tristi avvenimenti.

Una Società capace di fare calcio, consapevole di farlo in una Città la cui passione ha pochi eguali in Italia.

Una Società capace di camminare sulle proprie gambe ed a testa alta, come auspicato dal nostro Sindaco.

Una Società che abbia un rapporto diretto coi suoi tifosi, libera finalmente da equivoci intermediari che mai sapranno rappresentarVi la “qualità” del nostro amore.

Vi apriamo le porte della nostra casa, l’Arechi, che da oggi diventa anche la Vostra, per preparare insieme la grande Salernitana che verrà.

Nella totale disponibilità a sposare il progetto da voi intrapreso, auspichiamo inoltre un maggiore confronto con la realtà salernitana, considerato che l’intera città e tifoseria non è in castigo o responsabile delle malefatte del vecchio INSTITORE Antonio Lombardi, invitiamo quindi ad abbattere quel muro che SEMBRA esserci tra la nuova società e l’ambiente,con l’auspicio di un pronto trasferimento di tutte le competenze”SALERNO CALCIO” nella nostra città e non dalla lontana Roma.

Per evitare e prevenire qualsiasi disguido SALERNO NON ACCETTERA’ MAI DI ESSERE APPENDICE DI QUALCOSA O QUALCUNO.

Domenica si ricomincia. INSIEME.

SALERNO NON POTRA’ E NON DOVRA’ MAI ESSERE LASCIATA SOLA!!

massimo grisi addetto stampa SALERNO CLUB 2010

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com