La verità del Fuori Onda

Il fuori onda che non ti aspetti.

Il video, apparso oggi sul portale Romatoday, mostra il presidente del Salerno Club 2010 in affettuoso “pressing” su Claudio Lotito.

Indica i tifosi, e quello che chiedono con quel coro.

Un modo diretto per ricordargli l’unica via per conquistare l’affetto dei tifosi per questa nuova società (magari sulla statua a Piazza della Concordia c’è qualche difficoltà).

In questi mesi, arroventate polemiche, spesso strumentalmente orchestrate,  su social network e siti web più o meno specializzati hanno in qualche modo alimentato confusione.

Troppo spesso si è parlato a sproposito di seguaci dei blaugrana, di innamorati del progetto sportivo.

Troppo spesso, in questa Città, si è cercata una facile ribalta, all’insegna del “ci penso io”.

Troppo spesso i proclami sono rimasti tali. Dichiarazione d’intenti buona per scriverci un post.

A volte un fuori onda dice la verità.

Che è quella di Salvatore, tifoso di lungo corso ma, come ama spesso ripetere, semplice tifoso.

Portatore sano di una genuinità che tutti gli riconoscono, che gli amanti del calcio rispettano.

Come ho avuto modo di verificare di persona Domenica, nelle voci dei ragazzi della Provincia, nei saluti dei tifosi di ogni età.

Per tutti Salvatore ha avuto incoraggiamenti, a tutti ha offerto la sua colazione al sacco.

A chi ha voluto, ha offerto un bicchiere del vino che lui non beve, ma che si era portato per gli amici.

In fondo al portabagagli teneva una bottiglia di spumante, una bottiglia che conta di stappare Domenica.

Per festeggiare il ritorno della Salernitana tra i professionisti.

E nel video lo si vede, quell’amore trascinante per Salerno ed i colori della Salernitana.

Un amore condiviso. Un amore che non fa proselitismo.

E che però va ricordato. Con un po’ di dispiacere per chi domenica prossima vuole andare a mare.

Peccato. Domenica è tempo di sostenere la squadra.

E, un minuto dopo, riprendere il pressing “affettuoso”.

Noi del Salerno Club 2010, per amare Salerno, faremo così. Come abbiamo sempre fatto.

Giovanni Perna

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com